Lucart

La storia di Lucart è la storia di un’eccellenza italiana che ha scommesso sull’ecologia decidendo di organizzare i propri sistemi produttivi e logistici secondo criteri ambientali. 
Quando abbiamo scelto la natura come valore, ecologia era una parola poco conosciuta. Siamo orgogliosi di aver contribuito, nel nostro piccolo, a fare in modo che il rispetto per l’ambiente sia diventato un valore condiviso da tutti. Oggi il frutto del nostro impegno si chiama Fiberpack® e va nella direzione di rendere sempre più concreto e positivo il rapporto fra imprese e ambiente. 

Questa è la nostra storia:

  • primi in Italia ad aver sviluppato la tecnica della disinchiostrazione dei maceri per la produzione di carta tissue e di carta monolucida sottile per imballaggi flessibili
  • prima azienda italiana del settore tissue ad ottenere il marchio di qualità ecologica dei prodotti rilasciato dall'Unione Europea: l'Ecolabel
  • tra i primi in Europa ad ottenere, per lo specifico settore merceologico dei prodotti in carta tissue e monolucida la certificazione di qualità UNI EN ISO 9001 e la certificazione relativa al sistema di gestione ambientale UNI EN ISO 14001
  • tra i primi stabilimenti integrati europei (Diecimo - Lucca) per la produzione di tissue (cartiera e converting nello stesso sito) ad aver ottenuto la registrazione ambientale EMAS
  • una tra le prime cartiere italiane ad ottenere la certificazione PEFCTM (n° di licenza del logo: PEFC/18-32-05) che riguarda l'uso di fibre di cellulosa provenienti da foreste gestite in maniera sostenibile applicando severi standard che prendono in considerazione aspetti ambientali, sociali ed economici. Estesa anche agli stabilimenti francesi
  • Lucart, sia per l'Italia che per la Francia, vanta la certificazione multisito FSC® (n° di licenza del logo:FSC-C100456; n°Codice di Catena di Custodia SA-COC/CW-002617) relativa, come la certificazione precedente, all'uso di fibre di cellulosa provenienti da foreste gestite in maniera corretta e responsabile secondo rigorosi standard ambientali, sociali ed economici
  • tra i primi gruppi cartari europei a pubblicare un Rapporto Ambientale annuale che descriva e riassuma le politiche, i programmi, gli obiettivi e le azioni concrete realizzate nei confronti dell'ambiente.

Tetra Pak®

Tetra Pak® nasce in Svezia oltre 60 anni fa ed è presente in Italia dal 1965. Oggi è leader mondiale nello sviluppo, la produzione e la commercializzazione di soluzioni per il trattamento e il confezionamento degli alimenti. Accanto a crescita, innovazione e qualità, l’ambiente rappresenta uno dei pilastri fondanti della strategia dell'azienda, la quale ha individuato tre aree prioritarie d’intervento volte a minimizzare i propri impatti ambientali:

  • La riduzione dell’impatto sul clima della propria filiera, attraverso un percorso di miglioramento continuo delle prestazioni produttive. Da un lato ció si realizza coinvolgendo i fornitori nel perseguire l’obiettivo di ridurre le emissioni di CO2 e incrementando l’utilizzo di energie rinnovabili; dall’altro migliorando i processi produttivi per ridurre il consumo di energia e fornendo ai clienti soluzioni di trattamento e confezionamento degli alimenti sempre più efficienti.
  • Lo sviluppo di prodotti sostenibili privilegiando l’utilizzo di  materiali rinnovabili e l’impiego di carta proveniente da foreste certificate FSC®. Nel 2012 sono state prodotte nel mondo oltre 26 miliardi di confezioni con carta certificata FSC®.
  • L’aumento del riciclo dei contenitori Tetra Pak® per mezzo di una capillare attivita’ di sostegno alla diffusione della raccolta differenziata in stretta collaborazione con gli enti locali. Nel 2012 in Italia sono stati riciclati 1.200.000.000 di cartoni per bevande, grazie ai circa 40 milioni di cittadini attivi nella raccolta di questi imballaggi.

Quando la tecnologia incontra l’ambiente ha luogo una rivoluzione e produrre carta in modo sostenibile diventa realtà.

Fiberpack® è l’evoluzione della carta, anzi, la rivoluzione: una conquista a favore della natura che garantisce a tutti i consumatori il massimo della qualità.